Giovanni Verga

Giovanni Verga

Giovanni Verga nacque a Catania nel 1840 da una famiglia benestante.
Seguì per un breve periodo gli studi della legge e nel 1861 fece su esordio con “carbonari della montagna” insieme a “sulle lagune” scritta nel 1863.
Nel 1865 lascia la Sicilia per recarsi a Firenze.
Nel 1872 andò a Milano dove incontrò Luigi Capuana ed il verismo.
Nel 1874 scrisse la novella Nedda con la quale iniziò la poesia verista.
Lo scrittore pose come principio della sua arte l’osservazione della natura da vicino in modo scientifico senza esprimere pareri personali.
Le opere maggiori furono “vita dei campi”, Novelle rusticane,I Malavoglia e Mastro don Gesualdo.
Scrisse anche opere teatrali come la Cavalleria Rusticana e La Lupa.

You may also like...

Lascia un commento


x

Leggi anche...

Il Romanzo Realistico
Il Romanzo Realistico Tra gli ultimi decenni dell'Ottocento i primi del 900’ il progresso e le grandi scoperte scientifiche portarono a una vi...
Il verismo
Il verismo Il Verismo è una corrente letteraria nata all'incirca fra il 1875 e il 1895 ad opera di un gru...
Il verismo
Il verismo Di fronte ai problemi sociali i letterati sentiranno l'esigenza di non esprimere i propri pareri personali per portare all'attenzione ...
powered by RelatedPosts